scontispaziali4
scontispaziali3

cropped-cropped-logo-partito-sito

facebook

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI:

info@nuovaumbria.it

 

Giornale del Partito Comunista Italiano dell'Umbria e dell'Associazione 21 Gennaio

.


facebook

Le ultime dal Blog

 @ All Right Reserved 2021

Speranza eroe Nazionale

22/04/2021 18:41

Leonardo Caponi

Politica,

Speranza eroe Nazionale

Sostenitori del PD e “menopeggisti” di tutti i Paesi unitevi, hanno trovato un altro uomo della provvidenza

Sostenitori del PD e “menopeggisti” di tutti i Paesi unitevi, hanno trovato un altro uomo della provvidenza

I sostenitori del Pd e i “menopeggisti” di tutto il mondo unitevi, hanno trovato un nuovo eroe nazionale. Prima era Conte, spodestato, dicono loro, dal quel golpista di Renzi, con il quale tornano ora a parlarsi e allearsi come se niente fosse stato. Adesso è Speranza, il ministro della Salute. Il solito gruppo di qualche decina di flosci e perdenti attori, giornalisti, uomini di spettacolo e tv, intellettuali radical dell'armata comunicativa da salotto del Pd, si sono affrettati a sottoscrivere e lanciare un appello a difendere Speranza dagli attacchi della destra. Anche io ho ricevuto l'invito a firmarlo. Non lo farò. E non lo farò con rabbia. Per una valutazione politica ma, prima ancora, di buon senso. Cioè io, come tutti, dovrei difendere Speranza dagli attacchi di quelli con cui sta al governo e condivide le politiche?! Ma via!; se non gli sta bene venga via, chieda una verifica, faccia cadere il governo. Ma se continua a starci dentro e a condividere le scelte, come questa ultima di "riaprire" con gli stessi dati pandemici di sei mesi fa, cavoli suoi. Io credo che il problema non sia Speranza. Il problema é quella di cambiare la politica antipandemica e sanitaria del governo. Per farlo, dico ai firmatari dell'appello: uscite dal governo e affrontate una battaglia di opposizione a viso aperto, con una visione alternativa e in collegamento con la sofferenza del Paese. A me pare evidente che quella di combattere da dentro al governo e di pensare di spostarne l'asse politico liberale e di destra è una pia illusione perché la stragrande maggioranza dei partiti che lo compongono, a cominciare dal Pd, non lo vuol fare e non c'è spazio per una politica diversa neanche in campo sanitario. Rimanere in questa melma serve solo a soffocare.

dose-juice-stpy-oea3h0-unsplash.jpeg

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità e gli ultimi articoli del Blog

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder