scontispaziali4
scontispaziali3

cropped-cropped-logo-partito-sito

facebook

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI:

info@nuovaumbria.it

 

Giornale del Partito Comunista Italiano dell'Umbria e dell'Associazione 21 Gennaio

.


facebook

Le ultime dal Blog

 @ All Right Reserved 2021

"Fedez, nuovo nume della rivoluzione"

04/05/2021 23:24

Simone Cumbo

Politica,

"Fedez, nuovo nume della rivoluzione"

Merita un approfondimento la querelle a proposito di Fedez e del suo intervento al concerto del primo maggio.

Merita un approfondimento la querelle a proposito di Fedez e del suo intervento al concerto del primo maggio.

Dalla valanga di commenti, in particolar modo nei social, si evince una triste realtà: per poter parlare con i figli, con i giovani, di diritti LGBT c'è bisogno di un personaggio, di una S.P.A. pubblicitaria, che da questo teatrino ignobile ricaverà profitti, ma, secondo molti, porterà così un messaggio di uguaglianza e giustizia. Ovvero, in altre parole, il capitalismo, il profitto e la ricchezza sfrontata e spudorata, decidono la cultura di un popolo.

E allora si torna sempre lì, ad una frase scritta in molti commenti: “Notorietà, verità, ricchezza, capacità di comunicare messaggi giusti ai giovani, non sono reati, sono talento...".

In altre parole alla "morte" dei vari Marx, Lenin, Neruda si preferisce e si osanna il talento “vivo” del nulla televisivo. Senza essere dei nostalgici marxisti, ma solo essere pensanti, tutto questo è veramente deprimente...Quando al linguaggio "morto", ovvero quello decantato nelle pagine della vita da rivoluzionari, scrittori e poeti, si preferisce la vita fatta di slogan e ciarpame vario, è la fine del pensiero. E della Bellezza. Come pure di qualsiasi idea di lotta sociale.

Va da se che il teatrino politico che ne segue, Pd e 5 stelle e molta pseudo sinistra, che rincorre sullo stesso piano le esternazioni di un artista miliardario, la dice lunga sul vuoto culturale di questo moderatismo “centrista” che ha bisogno di queste mitologie per ovviare al nulla di idee e proposte.

 

Aggiungo che il primo maggio, festa dei lavoratori, il capitalismo feroce se ne sbatte di Fedez e delle sue pagliacciate: nel silenzio assordante, con un sms, l'ASL di Pescara licenzia un centinaio di OSS, assunti in maniera precaria da un’agenzia interinale per l'emergenza Covid. Scaricati con un messaggio.

Messaggio che termina con un "salutiamo cordialmente", e questo infame saluto parla più di mille parole; la "saggezza" del capitalismo è aver fatto sembrare giusto, normale e ovvio, quello che non potrà mai esserlo…

dose-juice-stpy-oea3h0-unsplash.jpeg

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità e gli ultimi articoli del Blog

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder