scontispaziali4
scontispaziali3

cropped-cropped-logo-partito-sito

facebook

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI:

info@nuovaumbria.it

 

Giornale del Partito Comunista Italiano dell'Umbria e dell'Associazione 21 Gennaio

.


facebook

Le ultime dal Blog

 @ All Right Reserved 2021

STIAMO CON I PALESTINESI

12/05/2021 19:51

Leonardo Caponi

Politica internazionale,

STIAMO CON I PALESTINESI

Il modo unilaterale, bugiardo e anche immorale, col quale i media italiani raccontano di quella che definiscono la "guerra" in corso

Il modo unilaterale, bugiardo e anche immorale, col quale i media italiani raccontano di quella che definiscono la "guerra" in corso, è di per se una buona ragione per stare dalla parte della Palestina e dei Palestinesi. In una guerra non muoiono sola da una parte e non dall'altra. Palestinesi e israeliani non sono due eserciti confrontabili che si combattono. Da una parte c'è uno stato armatissimo e potentissimo, una potenza militare e dall'altra una Nazione a rischio vita e che lotta, quasi a mani nude, per la sopravvivenza. I missili palestinesi fanno fanno le carezze al gigante israeliano. I raid arei e le bombe di Israele stanno provocando l'ennesima strage, con morti civili e bambini, tra i palestinesi. Quella palestinese non si può chiamare aggressione; è un segnale di essere ancora vivi e una reazione ai coloni e allo stato di Israele che, a Gerusalemme, come ha fatto altrove, sta privando i palestinesi degli spazi vitali, li caccia dai loro luoghi di culto, li vuole ai margini della città, possibilmente fuori di essa. Due Stati, due popoli. Nonostante gli accordi degli ultimi decenni, lo stato di Israele, grazie all'appoggio incondizionato degli Usa, di cui fanno i gendarmi in una area cruciale del mondo, non hanno mai rispettato questo impegno. Gradualmente hanno occupato la gran parte del territorio della Palestina, trovando scuse per azioni militari, compiendo stragi, erigendo muri, confinando i palestinesi, come fu per gli indiani d'America, nelle riserve dove finirono di vivere. In Palestina è in atto un genocidio contro un popolo ridotto allo stremo. Poi si può anche discutere se Hamas faccia bene a lanciare quei missili spuntati, ma questo è un altro discorso, interno alla Resistenza palestinese. L'Europa sta con gli israeliani o, tuttalpiù si barcamena tra gli opposti estremismi, mettendo insieme cose che, realisticamente, non possono essere confrontate. La destra è schierata, ma il cosiddetto centro sinistra, e i 5S, al dunque, fanno schifo come gli altri. Due popoli, due Stati, prima che quello palestinese finisca.

dose-juice-stpy-oea3h0-unsplash.jpeg

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità e gli ultimi articoli del Blog

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder