scontispaziali4
scontispaziali3

cropped-cropped-logo-partito-sito

facebook

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI:

info@nuovaumbria.it

 

Giornale del Partito Comunista Italiano dell'Umbria e dell'Associazione 21 Gennaio

.


facebook

Le ultime dal Blog

 @ All Right Reserved 2021

I MIEI PRIMI 100 GIORNI

18/09/2022 14:53

Leonardo Caponi

Politica,

I MIEI PRIMI 100 GIORNI

Faccio un gioco e provo ad immaginare quale sarebbe il mio programma, una volta eletto capo del governo...

Faccio un gioco e provo ad immaginare quale sarebbe il mio programma, una volta eletto capo del governo.

1) Decreto sulla pace. Un Decreto Legge per la contemporanea assunzione di una iniziativa in sede Ue per offrire un tavolo di trattativa tra le parti in Ucraina, la immediata sospensione dell'invio di armi e altro materiale bellico e logistico al governo ucraino e l'avvio delle procedere amministrative per l'uscita dalla Nato e la revoca delle concessioni di aree italiane per le basi dell'Alleanza Atlantica. 2) Decreto prezzi. DL per il blocco dei prezzi e delle tariffe al consumatore dei prodotti energetici e ritorno, per un anno, al regime dei prezzi amministrati. 3) Decreto carovita. Ripristino di un sistema di adeguamento automatico dei salari e degli stipendi all'inflazione. Aumento strutturale degli stipendi dei dipendenti pubblici. Corresponsione di un analogo aumento ai dipendenti del settore privato, attraverso la corrispondente diminuzione del carico fiscale. 3) Decreto lavoro. Blocco dei licenziamenti fino al 31 dicembre 2022. Riduzione dell'orario di lavoro a parità di salario, abrogazione della legge Fornero e ripristino dell'età pensionabile a 61 anni per gli uomini, 59 per le donne. Aumento delle pensioni. Ripristino dell'art.18 e concepimento di un Piano per l'occupazione giovanile e il nuovo Codice di Tutela del lavoro per incentivare quello a tempo indeterminato attraverso il rilancio delle Agenzie pubbliche e l'avvicinamento domanda offerta. 4) Diminuzione del carico fiscale sui redditi da lavoro autonomo fino a una soglia intermedia, riduzione per loro di tariffe pubbliche per concessioni e servizi e corrispondente aumento delle imposte per i redditi autonomi alti. 5) Avvio di Piani di grandi investimenti pubblici a cominciare da ambiente e scuola. 6) Decreto fisco. Imposizione straordinaria di tre anni sui grandi patrimoni mobiliari e immobiliari. Aumento della contribuzione fiscale sui profitti di impresa, le speculazioni borsistiche e finanziarie, i trasferimenti di capitali attraverso la istituzione di una imposta speciale da proporre in sede europea (Tobin tax o altro). Contrasto all'elusione, revisione e abolizione dei regimi fiscali speciali per imprese o categorie di imprese. Introduzione del conflitto di interessi tra contribuenti.

E' finito il gioco. Che ve ne pare? A vederlo con le lenti dell'Italia di oggi sembra un programma rivoluzionario; in realtà è un buon programma riformatore ed è molto simile a quello del PCI.

 

dose-juice-stpy-oea3h0-unsplash.jpeg

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità e gli ultimi articoli del Blog

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder