scontispaziali4
scontispaziali3

cropped-cropped-logo-partito-sito

facebook

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI:

info@nuovaumbria.it

 

Giornale del Partito Comunista Italiano dell'Umbria e dell'Associazione 21 Gennaio

.


facebook

Le ultime dal Blog

 @ All Right Reserved 2021

IL RISULTATO DELLE AMMINISTRATIVE

22/10/2021 20:35

Redazione

Politica,

IL RISULTATO DELLE AMMINISTRATIVE

Io credo che il Pd ha vinto perché hanno perso quegli altri. Lega e FdI si sono infognati in una politica suicida che li ha portati ad essere ...

   Io credo che il Pd ha vinto perché hanno perso quegli altri. Lega e FdI si sono infognati in una politica suicida che li ha portati ad essere identificasti o considerati con i no vax e con l'estremismo di destra e il sovranismo, facendosi per di più una concorrenza per loro irragionevole tra la Meloni, che voleva diventare elettoralmente la più forte (pur sapendo che non potrà mai essere lei la leader del cd) e Salvini su posizioni oltranziste e diciannoviste adottate (a meno che non sia scemo) per "tenere" una parte cospicua del suo elettorato. Il Pd ha avuto, come è tradizione, candidati migliori, la gran parte dei quali (manager, professionisti) che potevano andare bene a sinistra e destra e ha potuto contare su un generale cambio di fase principalmente determinato dal fatto che la grande borghesia la destra al potere non la vuole, ma ci vuole il Pd e ha fatto muovere di conseguenza il suo gigantesco apparato comunicativo. Il cosiddetto Cs è riuscito a portare una parte maggiore del suo elettorato alle urne (non credo maggiore in termini di voti assoluti), anche se parlare di "vittoria", nel pieno di una crisi democratica espressa dal nuovo calo drammatico di votanti, con sindaci che vengono eletti col 25% dei voti degli aventi diritto (bravo Veltroni, l'America è arrivata sul serio), mi sembra un non senso e dovrebbe destare, prima di tutto, allarme. Questo infame sistema elettorale presidenzialista e maggioritario sta dando sempre più i suoi frutti avvelenati di sparizione delle minoranze, e di costrizione a stare insieme tra forze diverse o in conflitto tra loro per convergere tutti al centro, centro nel quale cambia il governo, ma non il potere. Sarà il preludio ad una vittoria del sedicente centro sinistra alle prossime elezioni? Beh, su questo ci starei attento e non sarei per niente trionfalista, se non altro perché uno dei pilastri della strategia Pd, cioè il M5S e l'alleanza con esso, a mio avviso, non ha un futuro o lo ha molto modesto. La cosa certa è che si rafforza il governo Draghi e la stabilità del quadro politico che lo sorregge. Lo ha detto, trionfalisticamente e a ragione, Letta al quale io vorrei dire però che i tanti lavoratori che sono andati a sfilare stati presi in giro perché nessuno gli ha detto che lo facevano per sostenere un governo che comprende anche gli amici dei fascisti

dose-juice-stpy-oea3h0-unsplash.jpeg

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità e gli ultimi articoli del Blog

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder