scontispaziali4
scontispaziali3

cropped-cropped-logo-partito-sito

facebook

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI:

info@nuovaumbria.it

 

Giornale del Partito Comunista Italiano dell'Umbria e dell'Associazione 21 Gennaio

.


facebook

Le ultime dal Blog

 @ All Right Reserved 2021

IL GOVERNO DEI PADRONI E DEI BUGIARDI

19/11/2021 08:38

Redazione

Economia,

IL GOVERNO DEI PADRONI E DEI BUGIARDI

Dall'inizio della pandemia il governo (paradossalmente più Conte di Draghi) ha dato 270 miliardi di euro come garanzia alle banche per le moratorie...

Dall'inizio della pandemia il governo (paradossalmente più Conte di Draghi) ha dato 270 miliardi di euro come garanzia alle banche per le moratorie sui prestiti alle imprese, cioè per bloccare l'ammortamento dei mutui e altre spese. Oggi veniamo a sapere, all'assemblea di Abi, l'associazione delle banche italiane, presente il ministro Franco, che il governo si apprestare a mettere sul piatto altri 60 miliardi di garanzie per prolungare oltre la scadenza prevista del 31 dicembre di quest'anno, il blocco del risarcimento dei mutui a carico di imprese definite ancora "in sofferenza" (lo saranno davvero col sistema fiscale italiano in cui gli imprenditori dichiarano meno dei loro dipendenti?). Il nuovo blocco riguarda 540 mila moratorie, un terzo del totale iniziale. E poi dicono che non vogliono lo Stato "interventista"! E, naturalmente, per le pensioni non c'è mai un euro.

   Draghi aveva promesso che avrebbe fatto una legge contro gli infortuni sul lavoro, Visto niente? Aveva poi promesso che avrebbe fatto una legge contro la fuga delle imprese multinazionali. Visto niente? Aveva ancora promesso che avrebbe assunto misure contro l'aumento dei prezzi e per tenere a bada il carovita. Visto niente? Oggi ha fatto strombazzare come prima notizia dal Tg3, come fosse una rivoluzione sociale, la istituzione dell'assegno unico per i figli. Il ministro Orlando ha confermato che sarebbe quasi una misura unica al mondo. Vai a vedere e scopri che è un effetto annuncio (l'assegno partirà durante il prossimo anno), che è rivolto alle famiglie con reddito isee fino a 15 mila euro/anno e che non disporrà di nuove risorse, ma utilizzerà quelle oggi già impegnate a coprire altre misure analoghe esistenti. Con che animo CGIL, CISL e UIL possano pensare di impiantarci una mega trattativa su tutto lo scibile sindacale è il terzo Mistero di Fatima.

dose-juice-stpy-oea3h0-unsplash.jpeg

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità e gli ultimi articoli del Blog

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder