scontispaziali4
scontispaziali3

cropped-cropped-logo-partito-sito

facebook

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI:

info@nuovaumbria.it

 

Giornale del Partito Comunista Italiano dell'Umbria e dell'Associazione 21 Gennaio

.


facebook

Le ultime dal Blog

 @ All Right Reserved 2021

SINISTRA ITALIANA DI FRONTE A UNA RIFLESSIONE STRATEGICA

17/02/2022 18:39

Redazione

Politica,

SINISTRA ITALIANA DI FRONTE A UNA RIFLESSIONE STRATEGICA

Io credo che Sinistra Italiana e quella nebulosa che il mio amico Sandro Valentini chiama, scherzando, le anime belle e candide

Io credo che Sinistra Italiana e quella nebulosa che il mio amico Sandro Valentini chiama, scherzando, le anime belle e candide e io, sempre scherzando, la sinistra di cartapesta o da salotto, si trovino davanti alla esigenza di una riflessione e di un ripensamento di strategia politica, dopo che quella che li ha ispirati fino ad ora langue in un evidente cul de sac o è vittima di un fallimento. Questa strategia è sinteticamente riassumibile nella prospettiva di costituirsi nella cosiddetta "quarta gamba" del campo largo del centro sinistra, scommettendo su una residua permeabilità del Pd alle idee della sinistra o addirittura alla possibilità di riconquistarlo ad una politica di sinistra, ipotesi che parve incoraggiata dalla elezione del democratico Biden che fu da loro salutata con un entusiasmo, da neofiti, sopra le righe. Biden, come è nella tradizione dei presidenti democratici, si è confermato nella politica estera (vedi per dirne una l'Ucraina) un guerrafondaio peggiore di Trump (non mi pare che abbia brillato nemmeno in politica interna). Il Pd è il portavoce italiano del rigido euroatlantismo che l'America vuole imporre a tutti senza eccezione alcuna e, come ha dimostrato la elezione del Presidente della Repubblica, si propone come l'architrave del conservatorismo istituzionale e della restaurazione del sistema liberista dopo i colpi del Covid e della crisi.

Io credo che Sinistra Italiana, insieme a tutti noi, dovrebbe riconvocare la Sinistra per procedere alla sua ricostruzione. Non è una prospettiva facile e, lo dico per esperienza perché ci sto combattendo, non ha un esito scontato. Ma, se si deve morire, meglio morire liberi che schiavi di un cattivo padrone.

dose-juice-stpy-oea3h0-unsplash.jpeg

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità e gli ultimi articoli del Blog

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder