scontispaziali4
scontispaziali3

cropped-cropped-logo-partito-sito

facebook

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI:

info@nuovaumbria.it

 

Giornale del Partito Comunista Italiano dell'Umbria e dell'Associazione 21 Gennaio

.


facebook

Le ultime dal Blog

 @ All Right Reserved 2021

CI SAREMO ANCHE NOI

05/09/2022 20:05

Redazione

Politica,

CI SAREMO ANCHE NOI

In queste elezioni, per la prima volta dopo tantissimi anni, gli elettori umbri ritroveranno sulla scheda elettorale il simbolo della falce, martello ...

In queste elezioni, per la prima volta dopo tantissimi anni, gli elettori umbri ritroveranno sulla scheda elettorale il simbolo della falce, martello e stella su bandiere rossa e tricolore che fu il simbolo del vecchio grande Pci, concepito da Renato Guttuso. E', a modo suo, un evento. Stavolta sarà l'unica falce e martello presente. La nostra non vuol essere una offesa alla storia o quella che sarebbe una ridicola ricopiatura di una esperienza grande e irripetibile. La nostra è una storia nuova che vuole però riprendere il meglio della tradizione dei comunisti italiani e mantenere aperta in Italia, ed è l'unica, la prospettiva di una grande trasformazione in senso democratico a socialista. Ho scritto altre volte che il Pci non è un partito antisistema che vuol dire rimanere dentro il sistema. Il Pci è un partito che si propone di cambiare il sistema. I compagni umbri hanno affrontato e vinto una sfida titanica: raccogliere 800 firme, a cavallo di Ferragosto, per presentare le liste alla Camera e al Senato, ostacolati da una legge discriminatoria e anticostituzionale che, pur in parità di consenso, esenta da questo obbligo chi ha una rappresentanza parlamentare. Questi compagni e queste compagne si stanno muovendo con una passione ed un entusiasmo di altri tempi Devo confessare che anch'io avevo sottovalutato la soddisfazione di molti compagni ed elettori per il ritorno sulla scheda del vecchio simbolo che ha costituito una parte della loro vita. Ma anche giovani sono da esso attratti. Per loro è l'unico voto che darebbero. Quanti saranno gli uni e gli altri non lo sappiamo. Spero molti Personalmente comprendo e condivido anche, le obiezioni che possono essere fatte. I comunisti e la sinistra, ancora una volta sono andati divisi e non per colpa del Pci o solo del Pci. Spero che, almeno tra di noi, non venga giocata la carta del voto utile. Rimane inevasa la questione di una ricomposizione unitaria dei comunisti in un unico grande partito e della ricostruzione della sinistra. Ma adesso non è il tempo di discutere. In un altro post precedente ho scritto del programma.

Vota Pci perché è l'unico voto realmente alternativo a tutto il resto, perché è il voto più limpido e pulito, che rappresenta un ideale (in un sistema politico dove di ideale non c'è più niente) che, in tutto il mondo è tutt’altro che spento, perché è il voto della pace, dell'antifascismo, della Costituzione, della classe lavoratrice. E' il voto dell'Italia di domani. Al lavoro e alla lotta!

dose-juice-stpy-oea3h0-unsplash.jpeg

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità e gli ultimi articoli del Blog

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder